Entra in un bar per elemosinare qualche spicciolo ma, non riuscendo ad ottenerlo, aggredisce un dipendente.

Scritto da , 20 marzo 2017

Entra in un bar per elemosinare qualche spicciolo ma, non riuscendo ad ottenerlo, aggredisce un dipendente.
E’ accaduto domenica intorno alle ore 23 in un noto bar di via Lungomare Trieste nei pressi di piazza della Concordia. Da una prima ricostruzione dei fatti sembra che l’uomo, durante la colluttazione, abbia cercato anche di rubare la cassa contenente l’intero guadagno della giornata.
E’ inoltre emerso che l’extracomunitario di nazionalità marocchina, non contento, abbia successivamente cercato di danneggiare gli interni del locale.
A seguito di alcune segnalazioni è intervenuta la polizia di stato appartenente all’ufficio Prevenzione Generale – Sezione Volanti della questura- che ha immediatamente arrestato il quarantunenne.
Dovrà rispondere alle accuse di tentata rapina e danneggiamento. Sarà inoltre processato con rito direttissimo.

Consiglia