Emergenza rifiuti: La situazione è seria

Scritto da , 5 dicembre 2018
image_pdfimage_print

di Marco Califano

«Una concomitanza di cause andate tutte a nostro sfavore». Queste le parole del sindaco Manlio Torquato in merito all’emergenza rifiuti che sta colpendo la città di Nocera Inferiore negli ultimi giorni. Ora l’amministrazione comunale sta facendo il possibile per garantire la pulizia della città, sopratutto in vista delle festività natalizie. L’emergenza che sta colpendo tutto il territorio dell’Agro è, come sempre, da ricondurre alle difficoltà di conferimento dei rifiuti allo Stir di Battipaglia. Ma il primo cittadino Manlio Torquato ci tiene a sottolineare che l’emergenza di questi giorni non è dovuta soltanto alla crisi dell’impianto di Battipaglia. «Purtroppo, ad una già gravosa emergenza, si è aggiunto anche lo stato di agitazione proclamato dalla società Nocera Multiservizi in merito agli straordinari dei dipendenti». Intanto la preoccupazione per i rifiuti rimane, e da Battipaglia continuano a non arrivare notizie felici. Torquato, intorte, si trova con le spalle al muro in quanto la città di Nocera Inferiore è sprovvista di un sito di stoccaggio in cui poter depositare i rifiuti raccolti. «Ho partecipato ad una riunione proprio ieri mattina (sabato ndr.) con i sindaci dei comuni confinanti di Roccapiemonte, Nocera Superiore e San Valentino Torio per cerca una soluzione al problema». Si attendono i prossimi giorni per cercare una soluzione al problema. Tra le varie ipotesi, spunta quella di istituire un deposito temporaneo così da poter iniziare a liberare le strade dai sacchetti che in questi giorni invadono la città. Intanto giorni fa era stato emanata un’ordinanza che impediva il conferimento di rifiuti in strada, dovuta proprio alle problematiche di smaltimento al Tmb di Battipaglia. Torquato aveva già dichiarato che l’emergenza che aveva investito l’intero Agro Nocerino-Sarnese era stata retta discretamente dal comune di Nocera Inferiore. «Ora però la vicenda inizia a farsi seria anche per noi», aveva dichiarato il sindaco.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->