Emergenza cinghiali: Casciello(Fi), governo non risponde

Scritto da , 29 Novembre 2019
image_pdfimage_print

“Le aree del Cilento, cosi’ come molte altre della provincia di Salerno e non solo, saranno tra le piu’ penalizzate dall’assurda scelta del governo di fermare la norma per contrastare il proliferare della fauna selvatica, quindi anche dei cinghiali, che causa sempre maggiori danni alle coltivazioni”. Lo afferma l’onorevole Gigi Casciello, deputato di Forza Italia. “Nonostante una mia interrogazione parlamentare sull’emergenza cinghiali, in cui ho invocato un intervento immediato, adottando misure straordinarie, indifferibili e urgenti, a salvaguardia dell’economia agricola, agroalimentare, pastorale e a tutela della salute pubblica, questa maggioranza ha dato per l’ennesima volta prova della sua inadeguatezza – prosegue il parlamentare Casciello -. Non solo. Stralciare una norma fondamentale inserita nel Ddl Semplificazione, molto attesa dal mondo agricolo, vanifica anche il grande lavoro fatto in un anno e mezzo da Forza Italia in Commissione Agricoltura alla Camera dei Deputati. E’ cosi’, evidentemente, che l’improbabile maggioranza formata da Movimento 5 Stelle, Pd, Italia Viva e Leu crede di far fronte alle necessita’ reali del Paese”, conclude il parlamentare Casciello.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->