Emanuele Rizzo: “Sono stanco di andare dietro ai colori, io apro anche all’interno”

Scritto da , 2 Maggio 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

“Sono stanco di andare dietro a colori, meteo e idiozie di ogni tipo… buone solo per far fallire le attività e portare all’esaurimento nervoso. È più di un anno. Basta mo’. Se la legge dice di buttarmi nel precipizio non la seguo solo perché è la legge. La Cantina è aperta anche all’interno. Da ora. P.s.: per chi volesse venire a fare il brillante….lassat sta…ca c fa mal a cap” E’ questo il messaggio che il titolare di Cantina Rebelde, Emanuele Rizzo, ha postato ieri su Facebook, avvisando i suoi clienti che potranno accomodarsi all’interno del suo locale e soprattutto nel messaggio avvisa anche le forze dell’ordine della sua decisione.  Decisione che purtroppo il titolare di Cantina Rebelde non sarà il solo a prendere. I ristoratori infatti, lamentano che la decisione assunta dal governo non tiene conto che di questi tempi è facile incappare, come ieri, in una giornata di cattivo tempo, di conseguenza se non si possono far sedere i clienti all’interno la merce acquistata si rischia di doverla buttare. E di questi tempi, dopo mesi di chiusure e restrizioni i ristoratori non hanno di certo disponibilità economica tale da consentirsi di buttare del cibo.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->