Elezioni Ance, tocca a Montera sciogliere i dubbi

Scritto da , 23 giugno 2018
image_pdfimage_print

Bocche cucite all’interno di Ance Aies Salerno in vista delle elezioni. Nessuno dei due candidati alla presidenza, Vincenzo Russo e Roberto Scermino, vuole esporsi prima del verdetto del collegio dei probiviri, al cui vertice c’è il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Salerno, Amerigo Montera. Secondo fonti interpellate da Cronache la valutazione delle liste dovrebbe terminare ad horas e per l’inizio della prossima settimana ci sarà il via libera. Il collegio sta valutando anche una segnalazione di irregolarità avanzata dalla lista Scermino, che chiede l’annullamento dell’elenco di candidati presentato da Russo per una presunta contrarietà al regolamento dell’associazione. Questioni tecniche che vanno di pari passo con il lavoro che entrambi i candidati stanno facendo per assicurarsi il numero maggiore di voti. Russo è forte del fatto che ha fin qui gestito da presidente Ance Aies ed ha quindi una serie di solidi rapporti sui quali contare per rimanere al timone. Scermino, invece, lavora a tutto campo e anche lui ha alle spalle una consolidata esperienza associativa. I bene informati sostengono che l’appoggio della Cassa Edile, presieduta da Mimmo Iennaco, può essere decisivo e proprio quest’ultimo avrebbe deciso di schierarsi con Scermino anche se al momento tutto è ancora aperto. Di sicuro c’è una sorta di gentlemen’s agreement che impone a tutti di non fare fughe in avanti e lasciar lavorare gli organi dell’associazione senza alcuna forma di pressione. Qualche associato, che Cronache ha sentito in queste ore, pur mantenendo l’anonimato fa sapere che internamente tutti avrebbero preferito andare alle urne con un unico candidato presidente e relativa lista di appoggio. Ma evidentemente non è stato possibile sanare alcuni contrasti che, secondo i rumors, in più di un’occasione avrebbero messo in discussione gli equilibri interni di Ance Aies Salerno. L’appuntamento con il voto è per la giornata di venerdì 29 giugno prossimo. Vincenzo Senatore

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->