Ecologia sul grande schermo: al via la nuova edizione del Coffi

Scritto da , 6 Dicembre 2019
image_pdfimage_print

Realizzare cortometraggi capaci di sensibilizzare il pubblico al problema del cambiamento climatico.

È questa la mission del Coffi Cortoglobo Film Festival, giunto alla quattordicesima edizione, che ha preso il via ieri mattina a Vietri Sul Mare. La rassegna, che quest’anno sarà anche dedicata all’attore comico Massimo Troisi a venticinque anni dalla sua prematura scomparsa, durerà per tutto il fine settimana e si concluderà in occasione della festività del- l’Immacolata, domenica 8 dicembre.

Il tema che vedrà coinvolti i concorrenti di quest’anno, dunque, è l’ecologia, unitamente alla sensibilizzazione alla nuova cultura del plastic free che sta predominando lo scenario mondiale. Un cambiamento sostenuto non solo dalla giovane squadra che realizzerà il cortometraggio proprio sul territorio vietrese ma anche e soprattutto dal Comune di Vietri sul Mare che ha patrocinato la manifestazione.

Alla c o n f e r e n z a stampa di presentazione dell’iniziativa, infatti, sono intervenuti il vicesindaco Angela Infante, l’assessore alla cultura Antonello Capozzolo ed i membri dello staff che sta curando con grande impegno l’organizzazione del festival cinematografico nel comune che apre le porte sulla Divina Costiera: Giuseppe Salerno, Giuseppe Giordano e Rosa Allocco.

Il messaggio dell’iniziativa, come hanno specificato, è simboleggiato anche dal logo, che ritrae i Due Fratelli come ideale punta di un ice- berg di plastica a testimonianza del diffuso inquinamento delle acque del nostro mare. “Sono dav- vero fiera di vedere dei ra- gazzi che realmente desiderano un mondo più sostenibile – ha commentato nel suo intervento il vicesindaco di Vietri sul Mare, Angela Infante – Ognuno di noi deve fare la sua parte per rendere l’ambiente migliore”.

nche l’assessore alla cultura Antonello Capozzolo ha espresso soddisfazione per l’iniziativa e sottolineato il suo importante potenziale: “Il setore dei cortometraggi – ha commentato l’assessore – spesso viene purtroppo relegato al circuito dei festival, ma credo che in questo caso possa esprimere davvero grandi potenzialità”.

Non solo tecnica cinematografica ma anche capacità di rappresentare le bellezze di un territorio, quello di Vietri, nella sua quotidianità, attraverso la ricerca delle comparse sul momento, direttamente tra i cittadini, gli artigiani, i commercianti.

“L’amministrazione è vicina a questo tipo di progetti – ha assicurato il presidente del consiglio comunale Daniele Benincasa che negli scorsi anni aveva fatto parte dello staff organizzativo dell’evento – Il nostro territorio si presta in modo eccellente a rappresentare il set di un cortometraggio”.

Dopo l’avvio dei lavori non resta che entrare nel cuore del festival, che si svolgerà lungo tutto l’arco del fine settimana. Tanti gli eventi in programma, tutti aperti alla cittadinanza. Stasera alle 19 è prevista in- fatti la presentazione dell’evento seguita da quella delle mostre di esposizione di opere in ceramica di Da- niela Scalese, a cura di Fa- brica, associazione culturale vietrese e delle illustrazioni del libro di Carolina Alessi “Non è vero ma ci credo” – Illustrazioni estrapolate dal libro omonimo. Dalle 19.30 alle 20 vi sarà invece la pro- iezione dell’anteprima del trailer del film “Cobra Non è“ del regista Mauro Russo.

L’evento vedrà anche l’inter- vento del direttore di produzione Salvatore Pagano (Giallo Limone Movie).

Alle 20.15 vi sarà la proiezione dei finalisti della categoria “Documentari”, seguita alle 21.15 da quella della catego- ria “Animazione” e poi, alle ore 22, dalla premiazione dei vincitori di entrambe le categorie.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->