E’ morto l’ex questore di Salerno Matteo Cinque. Fu accusato ingiustamente da Galasso

Scritto da , 4 Gennaio 2019
image_pdfimage_print

di red.cro.

Si svolgeranno questa mattina alle 10 nella Parrocchia di S. Ciro, a Vico Equense i funerali di Matteo Cinque, ex capo della Squadra mobile di Napoli, morto all’ eta’ di 74 anni. Il rito sara’ officiato dal parroco, Don Ciro Esposito. Ex responsabile della Criminalpol di Campania e Molise, questore di Palermo, Trapani, Salerno e di Catanzaro, Matteo Cinque si era ritirato dopo la pensione a Vico Equense, sua cittadina natale, dove faceva vita ritirata. Lascia la moglie e due figlie. Protagonista negli anni ’80 e ’90 della lotta contro la camorra e la mafia, Cinque era stato accusato da un pentito di camorra, Pasquale Galasso, di aver favorito il clan Alfieri. Dopo 8 anni fu prosciolto e nominato Questore di Catanzaro. “Ho conosciuto Matteo Cinque quando era capo della Squadra Mobile di Napoli ed io dirigevo la sezione Volanti. Era una persona

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->