E l’ex sindaco lo definisce bugiardo e incapace

Scritto da , 5 aprile 2015
image_pdfimage_print

Un “incapace” ed un “bugiardo nato”. Sono questi i due non propriamente teneri appellativi che il candidato alla presidenza della Regione Campania per il centrosinistra Vincenzo De Luca ha voluto riservare al suo sfidante del prossimo maggio, Stefano Caldoro. Un tweet al vetriolo, quello dell’ex primo cittadino di Salerno, nel quale sfida anche a “singolar tenzone” il governatore uscente, con lo scopo di mettere in luce i suoi difetti. «Ancora tante bugie da @StefanoCaldoro. Lo sfido a pubblico confronto per mostrare che non solo è un incapace, ma è anche un bugiardo nato». Stilettate frutto, quasi certamente, dei non teneri commenti che Caldoro ha rilasciato – nel corso dell’intervista a Telecolore – in particolare sulle non rosee condizioni delle casse del Comune di Salerno, su cui si è soffermato il presidente della Regione – e dell’imputazione di aver danneggiato, tramite la presentazione del ricorso al Tar poi bocciato, i Comuni campani nel merito del piano di accelerazione della spesa dei Fondi europei. Una vicenda che, di fatto, più di un anno fa, sancì l’inizio della campagna elettorale di Vincenzo De Luca. Insomma, un “affronto” che sembra De Luca non abbia preso molto bene. (man)

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->