E’ il giorno di Ricci e Volpe

Scritto da , 13 agosto 2013
image_pdfimage_print

SALERNO. Due giorni di fuoco e non certo per le condizioni climatiche. Entro ferragosto Lotito vorrebbe consegnare a Sanderra almeno due dei rinforzi richiesti dal tecnico. Due giorni di incontri, di trattative e, sperano i tifosi granata, piuttosto preoccupati dopo le ultime uscite, anche di annunci ufficiali. Oggi Lotito incontrerà Danilo Caravello, procuratore si di Manuel Ricci che di Alessandro Volpe. Per il primo si tratterebbe di un ritorno: “Ho avuto un contatto con Lotito, c’è la possibilità concreta che possa tornare a Salerno. Al ragazzo farebbe immensamente piacere tornare in una piazza dove si è trovato bene e, credo, abbia lasciato un buon ricordo. Con Lotito ci risentiremo a breve per cercare di trovare un accordo”. E naturalmente si parlerà di Volpe del Lanciano. In coppa contro il Bari è partito dalla panchina, subentrando però dopo 10’ al posto dell’infortunato Vastola. C’è il gradimento del calciatore, non sembra un problema trovare l’intesa con il Lanciano che, però, tramite il ds Leone ha smentito l’interessamento per Zampa. Non è da escludere in tal senso una partenza del centrocampista. Anche perché considerato il possibile ritorno di Perpetuini e il desiderio di Sanderra di avere Sacilotto, Zampa potrebbe avere poco spazio. Resta in stand by anche il possibile ritorno di Adeleke, jolly che potrebbe far comodo come esterno basso, alto ma anche come interno di centrocampo, come lo ha utilizzato Perrone nel finale di stagione. In stand by anche perché la Salernitana è sempre sule tracce di Kolawole Agodirin. L’ala nigeriana è uno dei primi nomi sulla lista della spesa di mister Sanderra che ah avuto modo di allenarlo a Latina la passata stagione. Il procuratore di Agodirin, Gaetano Fedele, conferma l’interesse dei granata per il suo assistito: “C’è stata una chiacchierata con la Salernitana ma per ora non c’è ancora una vera e propria trattativa. Siamo rimasti che ci saremmo risentiti e, credo, lo faremo entro la fine della settimana”. Il calciatore che pure ha tante offerte sarebbe felice di riabbracciare Sanderra: “Sicuramente la presenza di Sanderra, col quale ha un grande rapporto, è un incentivo a venire a Salerno. Il ragazzo verrebbe volentieri alla Salernitana perchè c’è un progetto ambizioso e in lega pro scende solo per vincere. Ci sono altri interessamenti da parte di Perugia e Benevento ma anche in quel caso si tratta di sondaggi. Non posso dire se è un problema di ingaggio, preferisco non parlare di soldi. Abbiamo offerte anche dalla serie B ma la presenza di Sanderra potrebbe fare la differenza nella scelta per la prossima stagione”. Infine Mancini. Le parti restano comunque distanti. Se si chiduerà in positivo questa telenovela, sarà davvero nelle ultime ore di mercato.
Simone Perrotta

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->