E’ grave Antonello Crisci

Scritto da , 3 agosto 2018
image_pdfimage_print

Il professore e medico legale Antonello Crisci è ricoverato nel reparto di rianimazione al San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona e le sue condizioni gravi destano preoccupazione. Pare che il medico legale infatti sia in uno stato semi-comatoso a seguito di un intervento effettuato dai medici della Clinica Tortorella di Salerno alla colicisti. Un intervento che a quanto pare non è andato per il verso giusto e che avrebbe causato delle complicanze tali da rendere necessario il trasporto d’urgenza del professore Crisci all’interno del nosocomio salernitano, dove tutt’ora il medico legale è sotto osservazione dei medici ma le sue condizioni non sono affatto delle migliori. Adesso si dovrà capire cosa è andato storto all’interno della clinica – si ipotizza una “bucatura” dell’intestino ,ma siamo nel campo delle ipotesi – e a cosa sia dovuto il peggioramento delle condizioni cliniche. Il medico legale, consulente della Procura, si è occupato dei casi più importanti a Salerno, effettuando numerose autopsie. Dalle 26 migranti arrivate morte nello sbarco salernitano dello scorso anno, fino all’autopsia di Ilaria Dilillo, morta “per mano” dell’attore Diele in un incidente stradale. Tutti in questo momento provano ad essere vicini al medico legale, figlio del professor Nicola Crisci, e che ha risolto numerosi casi. La sua bravura sicuramente farà spazio a questo momento di preoccupazione e ansia che diventerà sicuramente soltanto un brutto incubo per Antonello Crisci, stimatissimo medico legale ma anche professore universitario.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->