Due Principati, coach Guadalupi: «Un punto di crescita»

Scritto da , 24 ottobre 2018
image_pdfimage_print

di Redazione Sportiva

“Un punto di crescita, di ripresa e di reazione. Si è vista una squadra che ha lavorato insieme. E’ una buona base per costruire la risalita”. Questo il commento Coach Guadalupi, tecnico della P2P Givova al termine della partita persa al tie break da Baronissi a Pinerolo, nella terza giornata d’andata di serie A2 femminile di volley. Nel quinto set è mancata la spallata decisiva ma di buono c’è che, in attesa della prima vittoria, la squadra irnina sia riuscita, come primo passo, a cancellare lo zero dalla casella dei punti in classifica. “Abbiamo avuto un approccio contratto al primo set – analizza il tecnico della P2P – e in aggiunta la palleggiatrice avversaria ha distribuito bene il proprio gioco mettendo in difficoltà il nostro muro. Abbiamo anche battuto in maniera poco incisiva e in questo modo abbiamo facilitato la loro ricezione, sempre palla in mano”. Perso il primo set 25-18, la squadra irnina, che ritrovava anche la palleggiatrice Stefania Dall’Igna dopo l’infortunio subito ad Orvieto per il match d’esordio, ha saputo reagire e ricostruire le proprie certezze. ” Siamo stati aggressivi e piú attaccati alla partita già a fine primo set e questa reazione ce la siamo portata dietro anche nel secondo e terzo set – prosegue coach Guadalupi – scivolati in modo abbastanza agevole nelle nostre mani, perché Pinerolo è andato anche sotto pressione”. Con l’inerzia a favore (17-25, 18-25), la P2P ha commesso errori nel quarto parziale e si è complicata la vita: “Per metà set-commenta il tecnico bianco rosso blu – abbiamo perso lucidità in attacco. Loro hanno cominciato a lavorare con astuzia su questo fondamentale e noi, invece, abbiamo forzato alcune situazioni non facili da gestire”. Dopo il 25-18 del quarto set, la P2P ha pagato gli errori iniziali del tie break: “Passivo di 4-0, la strada s’è messa subito in salita – aggiunge Guadalupi – abbiamo pagato l’iniziale gap ma la squadra ha ribattuto colpo su colpo provando a riaprire la contesa fino alla fine (15-12). Sono soddisfatto della reazione e della prestazione nel suo complesso. Ci serviva una partita per sbloccarci e ritrovarci. E’ mancato il risultato pieno ma la squadra si allena con costanza e con impegno e lavora compatta per risalire alla svelta la classifica”. Nel prossimo turno di campionato, in programma il 28 ottobre ad Ostia, con fischio d’inizio alle ore 17, la P2P Givova affronterà in trasferta Acqua & Sapone Roma Volley Group. IL TABELLINO EUROSPIN PINEROLO 3 P2P GIVOVA BARONISSI 2 25-18 17-25 18-25 25-18 15-12) EUROSPIN FORD SARA PINEROLO: Grigolo 21, Caserta 14, Kajalina 10, Serena 20, Bertone 8, Vingaretti 1, Fiori (L), Zanotto 1, Allasia, Zamboni, Nasi (L). Non entrate: Buffo, Casalis, Tosini. All. Moglio. P2P GIVOVA BARONISSI: Dall’Igna 2, Arciprete 11, Cecconello 15, Dascalu 16, Ginanneschi 2, Strobbe 10, Ferrara (L), Pistolesi 14, Hodzic. Non entrate: Ferrara, Prestanti, Ferrari. All. Guadalupi. ARBITRI: Scotti, Santoro. NOTE – Spettatori: 500, Durata set: 22′, 20′, 25′, 23′ , 17′ ; Tot: 107′.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->