Due milioni e mezzo di Luci. Il Capodanno in piazza costerà 275mila euro

Scritto da , 7 novembre 2014

di Marta Naddei Effettivamente sì, De Luca lo aveva detto che il costo delle Luci d’Artista quest’anno avrebbe superato il milione e mezzo di euro. Il punto è che lo supera di 760mila euro. E’ infatti di 2 milioni e 260mila euro lo stanziamento che il Comune di Salerno ha previsto per l’annuale manifestazione luminosa d’inverno. La somma è riportata, così come accadde lo scorso anno, tra le varie voci inerenti il settore “Manutenzione e infrastrutture”, guidato da Giovanni Micillo, sotto la dicitura “Spese per luminarie e addobbi natalizi” all’interno del Piano esecutivo di gestione 2014 stilato lo scorso 28 ottobre e approvato dalla Giunta di palazzo di Città – con il sindaco assente – tre giorni più tardi. Una già consistente cifra a cui dovrebbe dunque aggiungersi anche il recente stanziamento deliberato dal Consiglio della Camera di Commercio – che ha ribaltato la decisione della Giunta camerale nella giornata di martedì – ammontante ad altri 200mila euro. Per questo, il costo lieviterebbe fino a quasi due milioni e mezzo di euro. Che aumenteranno con i costi da sostenere per quello che concerne l’energia elettrica, la manutenzione e gli stessi servizi di guardiania delle installazioni luminose che si estenderanno per 27 chilometri. Ma non è tutto: all’interno dello stesso Peg, infatti, è presente anche la spesa per il Capodanno in piazza, il cui ospite dovrebbe essere Rocco Hunt, il giovane rapper salernitano vincitore di Sanremo giovani. Anche se nel corso della conferenza stampa di presentazione di Luci d’Artista il sindaco ha annunciato che ci sono trattative in corso con personaggi misteriosi. Qui, la competenza della spesa è del settore Affari generali, diretto da Annamaria Barbato: 275mila euro il costo dell’iniziativa di piazza Amendola del prossimo 31 dicembre. Cifre importanti, soprattutto se raffrontate ad altre voci, come ad esempio quella relativa al risanamento dei quartieri per cui il Comune ha avuto a disposizione solo 151mila euro. Insomma, perfettamente in linea con il trend degli altri anni anche in questo 2014, per i salernitani, la “bolletta della Luce” sarà piuttosto cara.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->