Dossier Crescent e piazza della libertà nelle mani di Cantone

Scritto da , 8 novembre 2016
crescent

di Andrea Pellegrino

Italia Nostra e No Crescent consegnano un dossier nelle mani di Raffaele Cantone. Al presidente dell’Anticorruzione, Raffaella Di Leo, Oreste Agosto ed Enzo Strianese – al termine di un convegno – hanno consegnato incartamenti relativi agli ultimi sviluppi relativi all’appalto di Piazza della Libertà e Crescent. In pratica hanno posto all’attenzione dell’ex pm tutta la lunga e complessa vicenda relativa al Pua di Santa Teresa finito già al centro di diversi processi e di indagini che coinvolgono anche l’attuale governatore della Campania Vincenzo De Luca. L’avvocato Agosto, in particolare, ha spiegato in sintesi cosa sta accandendo in città, auspicando una azione da parte dell’anticorruzione. A Salerno Cantone ha già acceso i riflettori sul sito di compostaggio e non si esclude, dunque, un suo interessamento ad altre vicende amministrative già finite sotto la lente d’ingrandimento della Procura della Repubblica di Salerno

Consiglia