Dopo le fatiche tutti a cena con il sindaco De Luca

Scritto da , 4 luglio 2014

Chiamatela cena di inizio estate o di inizio campagna elettorale, sta di fatto che il sindaco De Luca (anche se non sappiamo se pagherà lui) ha portato tutta la sua maggioranza a cena, dopo la seduta consiliare di ieri pomeriggio. Naturalmente a tavola si sono seduti solo i consiglieri che diligentemente hanno partecipato ai lavori dell’aula. Gli assenti a Palazzo di Città hanno disertato anche la cena. La location scelta è “Scusate il ritardo” di via Diaz a Salerno. De Luca trova posto al centro del tavolo. Al suo fianco ci sono Emiliano Torre, reduce dall’addio a Sel e Salvatore Telese. Seduti ci sono anche Alessandro Ferrara e Anna Ferrazzano, che oramai, seppur indipendenti partiticamente, sono sempre più vicini alle posizioni di Vincenzo De Luca. Anzi si dice che l’ex candidata sindaco del Pdl possa addirittura essere candidata alla regione in una delle eventuali liste civiche del primo cittadino. C’è pure l’assessore Calabrese, neo iscritto al Pd mentre non ci sono Savastano e Buonaiuto. Tra i consiglieri diserta Dario Loffredo, così come Antonio Cammarota che pare fosse stato invitato. Lo stesso Cammarota in consiglio comunale aveva detto: “Le cene fanno ingrassare”. E così l’ex An ha deciso, così come per il bilancio, di astenersi, per questa volta. Menù, naturalmente, rigorosamente a base di pesce. (andpell)

Consiglia