D’Onofrio festeggia. Rossomando perde la fascia, D’Aiutolo terzo

Scritto da , 11 giugno 2018
image_pdfimage_print

Erika Noschese

Niente da fare per il centrodestra che ha tentato di riconquistare Palazzo di città. A poche ore dall’inizio dello spoglio elettorale il risultato sembrava essere ancora incerto eppure il democratico Martino D’Onofrio è riuscito a conquistare la fascia tricolore, battendo Giuseppe D’Aiutolo che ha tentato di conquistare lo scranno più alto di Palazzo di città con una mossa strategica: il passo indietro del leader di Prima i cittadini, Mariano Iodice, che ha poche ore dalla presentazione delle lista ha servito il colpo di scena. Un sacrificio che, a conti fatti, sembra essere risultato vano, se non per l’opposizione. Dunque, nulla da fare per il sindaco uscente Egidio Rossomando che tanto invocava la continuità necessaria per riportare Montecorvino Rovella agli antichi splendori e per l’avvocato Bruno Romano. Ora, non resta che attendere i risultati per il Consiglio comunale e la curiosità verte proprio su chi occuperà i banchi dell’opposizione. Secondo le prime indiscrezioni proprio il leader del centrodestra D’Aiutolo ha avuto da ridire sui suoi candidati, rei, stando alle prime reazioni di non essersi impegnati fino in fondo in campagna elettorale. Intanto, il sindaco uscente Egidio Rossomando, subito dopo la chiusura dei seggi, ha dichiarato: «i cittadini hanno voluto il cambiamento, hanno voluto invertire la rotta, anche se non ho sentito parlare di programmi».

 
D’ONOFRIO MARTINO
ELETTO SINDACO
4.124 56,48
LISTA CIVICA – INSIEME PER CAMBIARE   4.124 56,48
 
ROSSOMANDO EGIDIO   2.196 30,07
LISTA CIVICA – IMPEGNO DEMOCRATICO   2.196 30,07
 
D’AIUTOLO GIUSEPPE   800 10,95
LISTA CIVICA – UNITI PER ROVELLA   800 10,95
 
ROMANO BRUNO   181 2,47
LISTA CIVICA – RICOMINCIAMO DA NOI   181 2,47
Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->