Donato si sveglia dal coma, grazie alla musica di Rocky Balboa

Scritto da , 31 Gennaio 2016
image_pdfimage_print

E’ abituato al ring, alle battaglie, alle vittorie. E’ abituato a combattere, a tenere duro, a stringere i denti. Donato Garmiele, 18 anni, giovane pugile sarnese ha combattuto e vinto la sua sfida più importante. Il giovane si è svegliato dal coma in cui era piombato da 10 giorni dopo un terribile schianto con la sua auto avvenuto a Sarno il 21 gennaio scorso. Da giorni lottava tra la vita e la morte ma ha sempre avuto al suo fianco l’amore e le preghiere oltre che dei familiari anche di tanti amici.

In questi giorni di attesa i compagni avevano affisso in città numerosi striscioni “Donato non mollare” e lui non lo ha fatto. Ha aperto gli occhi mentre gli veniva fatta ascoltare da un cellulare la celebre colonna sonora degli allenamenti di Rocky Balboa, il pugile del grande schermo di cui Donato era appassionato. Una gioia immensa all’Ospedale Umberto I quando Donato si è risvegliato accanto al suo letto ha incrociato subito lo sguardo del papà Luigi e della mamma Tina oltre che della fidanzata.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->