Donato Lambiasi, segnali di ripresa per il fattorino

Scritto da , 2 febbraio 2016
image_pdfimage_print

Timidi segnali di ripresa per Donato Lambiasi (foto), il giovane 23enne che sabato sera è rimasto coinvolto in un incidente stradale mentre si apprestava ad effettuare una consegna per la pizzeria “Il Giardino degli Dei”. Ricoverato in coma farmacologico, in queste ultime ore Donato ha dato qualche segnale di miglioramento, ma l’angoscia di amici e familiari è ancora tanta. Le condizioni del ragazzo sono apparse molto gravi sin dai primi soccorsi sabato sera quando, intorno alle 22.30 in via Marchiafava, il giovane fattorino è stato investito da una vettura che percorreva la corsia opposta. Numerosi gli amici giunti all’ospedale in queste ore, preoccupati per le sorti del giovane, e anche sui social sono tanti i messaggi di incoraggiamento per Donato, tifosissimo della Salernitana. Anche il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, manda al ragazzo gli auguri di una pronta ripresa: «Il nostro affettuosissimo augurio al nostro giovanissimo concittadino. Forza Donato: tutti a te vicini». Intanto proseguono gli accertamenti per ricostruire con esattezza la dinamica dell’incidente e risalire alle responsabilità del sinistro.  Secondo una prima ricostruzione l’automobilsta che ha travolto Donato Lambiasi, con un passato nella squadra di calcio del Due Principati ed iscritto all’Università degli Studi di Salerno, sarebbe stato allertato per un incendio all’abitazione. Da qui la folle corsa lungo la strada che costeggia la tangenziale. Secondo alcune indiscrezioni a bordo dell’auto c’era anche una bambina. L’uomo, nel tentativo di raggiungere a breve tempo casa, viaggiava a folle velocità in un tratto di strada dove bisogna procedere con cautela. L’impatto sarebbe avvenuto quasi a cento all’ora. Le condizioni del giovane, al momento dei soccorsi, furono giudicate subito gravi. L’altro ieri, dopo tanta apprensioni, i primi segnali di ripresa. I medici dell’ospedale San Leonardo non hanno ancora sciolto la prognosi.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->