Don Francesco Massa da oggi nuovo parroco di Santa Maria delle Grazie

Scritto da , 26 Settembre 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Si terrà questa mattina alle ore 11 la santa messa d’ingresso del nuovo parroco della comunità parrocchiale di San Maria delle Grazie e San Bartolomeo Apostolo, nel cuore del centro storico a Salerno. Da oggi infatti, la comunità avrà come sacerdote don Francesco Massa, che sarà accolto, oltre che dai fedeli, anche da Monsignor Andrea Bellandi, vescovo della diocesi di Salerno, Campagna e Acerno, che con lui concelebrerà la Santa Messa e dal gruppo di giovanissimi, che per tutta la giornata di ieri si sono impegnati per rendere la chiesa il più accogliente possibile e per scrivere diversi manifesti di benvenuto al nuovo sacerdote, che subentra dopo tre anni di regenza da parte di diversi sacerdoti che si sono alternati nella piccola parrocchia della zona alta del centro storico. Dal Francesco Massa dal 1 Febbraio 2014 al 31 Maggio 2016 è stato Addetto all’Economato Sezione legale dal 2 Febbraio 2005 al 12 Settembre 2012 è stato parrocco di Parrocchia S. Maria di Cost. e Santa Maria a Favore e Santa Barbara ad Aiello e Camp. di Castel S. Giorgio dal 29 Giugno 2004 è stato Vicario parrocchiale di Parrocchia S. Pietro in Camerellis, mentre dal 24 Settembre 2012 è stato Parrocco di Parrocchia S. Giovanni Battista e San Nicola da Tolentino a Piano di Montoro; dal 10 Luglio 2015 è stato Commissario Arcivescovile della Confraternita del Pio Monte dei Morti in Misciano di Montoro; dal 1 novembre 2015 è stato Commissario Arcivescovile della Confraternita Arco dello Spirito Santo in Solofra, della Confraternita S. Maria della Pietà in S. Chiara in Solofra e della Confraternita di Maria Santissima Annunziata in Solofra; dal 26 Febbraio 2016 è stato Vice Assistente Spirituale dell’U.N.I.T.A.L.S.I. (Unitalsi) della Sottosezione di Salerno, mentre dal 1 Aprile 2016 è stato Cancelliere presso il Tribunale Metropolitano Salernitano di Seconda Istanza, presso il Tribunale Ecclesiastico Interdiocesano Salernitano e presso il Tribunale Ecclesiastico Diocesano.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->