Dipendenti del Corisa sul tetto di EcoAmbiente, ma nessuno li riceve

Scritto da , 10 Aprile 2013
image_pdfimage_print

Dipendenti del Corisa 2 sul tetto della sede di EcoAmbiente. Nuova giornata di protesta da parte dei lavoratori del Consorzio di Bacino Salerno 2 che, dopo aver occupato nella giornata di lunedì la sede di via De Bartolomeis, ieri hanno preso di mira quella della società provinciale in via Mauri. Una protesta che, nemmeno questa volta, sembra essere servita a molto. Aspettavano di essere ricevuti dall’assessore provinciale all’ambiente, Adriano Bellacosa, o dal presidente di EcoAmbiente, Roberto Celano, al fine di chiedere spiegazioni per quel che concerne il passaggio dal Consorzio alla società provinciale nell’ambito della gestione post mortem delle discariche. Un passaggio che i lavoratori pretendono interessi, a far data dal prossimo primo maggio, tutto il personale attualmente in forza al Corisa 2 (396 operai). Ma la loro attesa è stata, come spesso purtroppo accade, vana. Non sono stati ricevuti da nessuno. Altro non hanno potuto fare che inviare una nota alla Prefettura di Salerno richiedendo una convocazione urgente per affrontare le criticità.

 

10 aprile 2013

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->