Dimenticare Verona e tornare a vincere

Scritto da , 4 febbraio 2017
image_pdfimage_print

di Fabio Setta

SALERNO. Ripartire dalla delusione di Verona, dimostrando carattere e grinta per tornare al successo. Ora che il mercato è chiuso, alla Salernitana non resta che il campo. Per riconquistare la vittoria ma anche i tifosi, delusi più dal mancato arrivo di ulteriori rinforzi che dagli ultimi risultati. Anche Bollini si sarebbe atteso qualche rinforzo in più per rimpinguare una lista di over che ha ancora una casella libera. Arriverà uno svincolato? Chissà ma intanto oggi arriva il Novara, un’altra delle deluse di questo mercato. Cedere Viola e Faragò non è cosa da poco e anche Boscaglia, tecnico piemontese, alla vigilia lo ha sottolineato. Per è una squadra che gioca un buon calcio e ha in avanti elementi pericolosi come Galabinov e Macheda. Per questo motivo servirà la miglior Salernitana, concreta e lucida. Sicuramente la preparazione a questa sfida è stata condizionata da diversi fattori, come mercato e d’infortuni. Le condizioni fisiche non ottimali di Della Rocca e Donnarumma, comunque convocati, costringeranno il tecnico granata, unitamente alla squalifica di Ronaldo a cambiare l’undici iniziale. Qualche speranza di recuperare Della Rocca potrebbe esserci. In rampa di lancio c’è già pronto Minala, uno dei quattro rinforzi di questo mercato invernale. E’ questo il vero dubbio di formazione con Bollini pronto a schierare la squadra con un 3-4-3 elastico, capace di trasformarsi in un 4-4-2. La vera novità potrebbe essere rappresentata dal ritorno in campo di Schiavi. Da tempo ai margini, messo sul mercato, il difensore è rimasto a Salerno per mancanza di offerte e oggi tornerà titolare in difesa con Perico e Bernardini. Bittante e Vitale saranno i due esterni di un centrocampo che si completerà con Busellato e Minala. In avanti Improta e Rosina agiranno ai lati di Coda. Solo panchina, invece, per Sprocati che potrebbe esordire a gara in corso. Una gara importante, considerato che la zona play out è a soli due punti. Una gara da non fallire e che potrebbe regalare ai granata tre punti davvero importanti. COSI’ IN CAMPO ORE 15 SALERNITANA (3-4-3): Gomis; Perico, Schiavi, Bernardini; Bittante, Busellato, Minala, Vitale; Coda, Rosina. A disposizione: Terracciano, Tuia, Luiz Felipe, Mantovani, Della Rocca, Zito, Odjer, Joao Silva, Sprocati. All. Bollini NOVARA (3-5-2): Da Costa; Troest, Mantovani, Chiosa; Dickmann, Cinelli, Bolzoni, Kupisz, Sansone; Galabinov, Macheda. A disposizione: Montipò, Koch, Lancini, Scognamiglio, Adorjan, Casarini, Selasi, Di Mariano, Lukanovic. All. Boscaglia ARBITRO: Abbattista di Molfetta (Prenna di Molfetta-Santoro di Catania. IV Uomo: Illuzzi di Molfetta)

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->