Dietrofront di De Luca sui fondi Via all’Ept, li gestirà la Scabec

Scritto da , 3 gennaio 2018

di Andrea Pellegrino

Marcia indietro sui fondi del turismo. Non saranno più gestiti dall’Ept di Salerno ma dalla Scabec. Dopo le polemiche arriva la delibera di giunta che rettifica il precedente atto. In ballo ci sono oltre 5 milioni di euro, affidati inizialmente all’Ente provinciale del Turismo di Salerno, nelle more della costituzione dell’agenzia regionale del turismo. Ed invece a fine anno Vincenzo De Luca avrebbe cambiato idea, probabilmente all’indomani degli attacchi politici giunti dall’opposizione. Così passa tutto nelle mani della Scabec – sempre in attesa dell’organizzazione dell’agenzia – che avrà il compito di elaborare ed attuare un programma regionali di eventi turistici. Intanto a Salerno arrivano altri fondi. «Escono dalla porta, rientrano dalla finestra: sono i cadeau da 30mila euro a proposito alle Fondazioni ‘Comunità Salernitana Onlus’ e ‘San Gennaro Onlus’, proposti nella Finanziaria 2017 da un emendamento della forza, bollati e bocciati come ‘marchette’ dal presidente De Luca che adesso, però, a sorpresa ma non troppo, li concede». Così il presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro, in riferimento alla delibera di finanziamento delle fondazioni campane numero 820 del 28 dicembre scorso. «Ancor più singolare – prosegue Cesaro – è il fatto che le voci di quelle finanziate dalla delibera di fine anno sono le fondazioni sono le uniche delle quali la Regione non è fondatrice, non ha partecipazioni né ha espresso adesioni. Dunque – aggiunge – un mero ‘recupero politico’ dell’ultim’ora: una gentile concessione a qualche fido consigliere di una commissione che non si può definire inammissibili tutti gli emendamenti costruttivi delle opposizioni». «Quelli della soglia? Nessun problema: per quanto clientelari diventano delibere», concludono il capogruppo regionale campano di Forza Italia.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->