Dieci anni in “Viaggio con il sassofono”

Scritto da , 20 Febbraio 2020
image_pdfimage_print

Al via nei locali della Parrocchia di San Francesco d’Assisi in Campigliano di San Cipriano Picentino il Corso di Alto perfezionamento che ci accompagnerà dal 22 febbraio al 5 luglio, con diversi eventi e concerti

Di OLGA CHIEFFI

L’archetipo del viaggio rispecchia il metaforico viaggio dell’uomo attraverso la vita e si manifesta come una spinta interiore, spesso irrazionale, che porta verso nuove direzioni, nuove scelte, alla ricerca di un senso, alla scoperta dello “sconosciuto“con cui confrontarsi, inseguendo qualcosa a cui, spesso, non si sa dare un nome.  Il viaggio è alla base di ogni movimento umano, ogni tensione verso l’esterno, verso il futuro, verso l’ignoto o verso un obiettivo; ogni ricerca di altro da sé e ogni immersione dentro di sé. La tensione viscerale che sfocia nel viaggio, secondo Jung, può nascere da una insoddisfazione che spinge alla ricerca di nuovi orizzonti, da una distrazione da sè, da una ricerca di avventura fine a se stessa, oppure da una consapevole ricerca di quel “tassello mancante” da aggiungere alla conoscenza di sé, alla maturità, al benessere individuale o di gruppo. In ogni caso la partenza, viaggio, il traguardo, cambieranno l’individuo, agendo sul suo corpo e sul suo spirito trascinandolo come un’ onda lungo l’unico vero viaggio di cui ogni altro è simbolo: il percorso di individuazione.E sarà un’onda di musica lunga ben sei mesi, quella che ben cinquantatré allievi si avvieranno a cavalcare per traversare quel ponte rappresentato dal “Viaggio con il sassofono nel repertorio classico e contemporaneo”. Il direttore artistico Luigi Cioffi, unitamente ai tutor Domenico Luciano, Nicola De Giacomo, Angela Colucci, Michele D’Auria, con la collaborazione dell’ Associazione Musicale artistica e Culturale “Sonora Junior Sax” e un cartello di diversi sponsor tecnici, dalla Selmer Paris alla Buffet&Crampon, dalla Vandoren alla Yamaha, ha pensato di creare un evento con diverse sfaccettature per questa importante edizione tenuto dai Maestri Massimo Mazzoni, Lucy Derosier e Marco Gerboni, che come ormai d’abitudine ritroveranno di mese in mese gli allievi nei locali della Parrocchia di San Francesco d’Assisi in Campigliano di San Cipriano Picentino, grazie all’ospitalità di Don Flavio Manzo. Ricco il calendario d’incontri in cartellone a cominciare dal prossimo week-end il 22 e il 23 che vedrà ospite il sax alto della banda dell’Aeronautica Militare Italiana Giuseppe Laterza, virtuoso di strabiliante qualità e suono, il quale dopo il master domenica 23 alle ore 11 presenterà il suo libro “Suono e tecnica del sassofono”, per poi offrire al pubblico un concerto. Il 14 e il 15 marzo occhio sulle ance, imboccature e accessori Vandoren. Il 18 e il 19 aprile riflettori puntati, invece, sul marchio Selmer e sul suo endorser Nicolas Arsenijevic, uno dei massimi sassofonisti dell’ultima generazione che alla fine della sua master il 19 aprile si esibirà quale solista con la “Sonora Junior Sax”. La Buffet&Crampon nel corso della sua esposizione, prevista per il 16 e il 17 maggio, presenterà, invece il suo endorser Michel Supèra che suonerà col sax alto “Senzo”, un modello da lui concepito per soddisfare ogni richiesta di suono classico e contemporaneo. Anche lui si concederà al pubblico di Viaggio con il sassofono, esibendosi a fine clinique con la Sonora Junior Sax. Ospite nei giorni 6 e 7 giugno, il grande allestimento della Yamaha, mentre il gran finale è previsto per il 4 e 5 luglio con i concerti degli allievi e dei Maestri giunti a destinazione, ma prontissimi a ripartire per nuovi itinerari musicali.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->