“Di te papà io vado fiera”. Lo scriveva la figlia a Cosimo Pagnani

Scritto da , 1 dicembre 2014
image_pdfimage_print

“Di te papà io vado fiera”. Lo scriveva la figlia a Cosimo Pagnani, l’uomo accusato di aver ucciso l’ex moglie a coltellate a Postiglione, nel salernitano. Nella letterina ricevuta per la festa del papà e pubblicata dall’uomo sul suo profilo Facebook, ora chiuso, si legge: “Da te papà ricevo tanto. A te papà io voglio bene. Di te papà io vado fiera. A te papà io dico grazie. Grazie papà per il bene che mi vuoi. Grazie papà per i doni che mi fai. Con te papà non ho paura. Con te papà mi sento forte”. Al bigliettino è allegato anche un disegnino della piccola: un cuore con la scritta: ‘Papà ti voglio bene’, che Pagnani posta sul profilo insieme a decine di foto della piccola.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->