Delli Bovi, le prime parole ai colleghi “Torno presto in Tribunale al lavoro”

Scritto da , 13 luglio 2018
image_pdfimage_print

“Voglio tornare in tribunale e riprendere la mia consueta vita professionale”. E’ la promessa che Giampiero Delli Bovi ha fatto, ieri pomeriggio, al presidente dell’Ordine degli Avvocati di Salerno e provincia, Americo Montera, e al presidente di Aigas e consigliere dell’Ordine, Fabio Moliterno. I due sono stati all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona per fare visita allo sfortunato collega, che quasi un mese fa è stato vittima di un attentato consumato dinanzi alla sua abitazione a Montecorvino Rovella. Il giovane, collaboratore del sindaco Martino D’Onofrio, anch’egli avvocato, nell’aprire un pacco ritrovato dinanzi casa, e con su scritto il suo nome, venne travolto dall’esplosione di un ordigno contenuto all’interno. Da allora è stato un calvario, culminato con la perdita dell’uso delle mani e con gravi problemi all’udito. Il giovane, a quasi un mese dall’attentato, è ancora ricoverato presso il nosocomio di via San Leonardo. “Abbiamo trovato una persona molto determinata e e forte – dice Moliterno – che ci ha promesso di voler tornare quanto prima nelle aule della cittadella giudiziaria per svolgere la professione di avvocato”. Montera ha manifestato al giovane il pieno sostegno, ora e in futuro, dell’avvocatura salernitana e altrettanto avevano fatto nei giorni scorsi i membri dell’Aiga, l’associazione dei Giovani Avvocati capitanata da Chiara Zucchetti. La notizia della visita in ospedale a Delli Bovi è stata resa pubblica dall’avvocato Moliterno sui social e in pochi minuti ha fatto il giro della città riscontrando numerosi consensi. Nel frattempo le indagini su quanto accaduto il 18 giugno scorso vanno avanti anche se al momento non risultano esserci persone indagate e i carabinieri, che conducono le indagini insieme alla Procura della Repubblica di Salerno, continuano a vagliare tutte le ipotesi in campo e ad effettuare scrupolose verifiche. v.s.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->