Della Greca:«Costretto ad un riposo forzato; mi è andata bene»

Scritto da , 23 Dicembre 2019
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

“Sto abbastanza bene, sono costretto a letto ma mi muovo abbastanza bene, è solo la parte della schiena che mi crea problemi e mi costringe al riposo forzato”. A poco più di 36 ore dall’incidente che poteva avere conseguenze ben più gravi l’assessore al Bilancio del Comune di Salerno Luigi Della Greca rassicura tutti circa le sue condizioni di salute. Sabato pomeriggio infatti Della Greca è stato vittima dell’eccezionale ondata di maltempo che si è abbattuta su tutto il territorio salernitano. “Domani (oggi per chi legge) saprò il verdetto dei medici”. Questa mattina infatti l’assessore della Greca saprà se sarà necessario intervenire chirurgicamente per la frattura della vertebra. Già nella mattinata di ieri a rassicurare i cittadini salernitani circa le condizioni di salute dell’assessore al Bilancio del Comune di Salerno era stato il sindaco Vincenzo Napoli, tra i primi raggiungere l’abitazione di Della Greca subito dopo aver appreso la notizia della ferimento, accompagnandolo di fatto presso il nosocomio salernitano. L’assessore, residente a Giovi, sabato era nel terreno dei cognati per verificare i danni provocati da una frana. “C’era una frana enorme che scendeva dalla montagna e andava a sbattere dappertutto”, ricorda l’assessore che voleva limitare i danni quando lo smottamento di terreno lo ha colpito. “Fortunatamente ero già vicino casa di mia cognata e mi è andata abbastanza bene”. intanto, proprio in questi giorni a Palazzo di città si dovrà discutere del bilancio ma, come anticipato dal primo cittadino di Salerno, l’assessore molto probabilmente non sarà presente. Nonostante questo “non sarà un problema. Della Greca ha fatto un lavoro eccezionale e sono sicuro che ce la caveremo anche senza di lui”, ha infatti dichiarato Vincenzo Napoli. L’assessore Della Greca è il terzo ferito, del bilancio complessivo, di questa ondata eccezionale di maltempo che si è abbattuta sul territorio salernitano, con abbondanti piogge che si sono roprsentante dopo circa 7 giorni quando ancora erano visibili e tangibili i danni provocati la scorsa settimana.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->