Degrado Centro Storico, Santoro: “Emergenza sanitaria, sindaco si dia una mossa”

Scritto da , 11 Agosto 2020
image_pdfimage_print

Sversamenti di rifiuti e nessuna traccia di bonifica. Sono ormai giorni che diverse zone caratteristiche del Centro Storio di Salerno si presentano in condizioni imbarazzanti. Tra l’altro un evento non nuovo in questi primi mesi post lockdown e non solo. Oltre alla presenza di microdiscariche, si accompagnano spesso anche cattivi odori. Sul degrado ambientale cittadino è intervenuto il consigliere Lega Dante Santoro insieme al Coordinatore cittadino Rosario Peduto: “Dovremmo parlare di ripartenza, offrire un biglietto da visita presentabile per una città che vive di turismo e che di turismo ha assoluta necessità per recuperare il terreno perso causato dal Covid. E invece ci ritroviamo ancora una volta a dover denunciare strade ridotte a pattumiere, quartieri e periferie abbandonate al proprio destino. Questo a causa dell’inerzia dell’amministrazione comunale che continua a fare buon viso a cattivo gioco, a metterci la faccia solo quando le cose vanno bene di natura, aprendo il fianco ad un’emergenza sanitaria di genere diverso. Non è tollerabile vedere la città ridotta in questo stato, aumenteremo il nostro pressing per restituire a Salerno il decoro urbano ed ambientale che merita. Il sindaco sia dia una mossa”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->