De Luca,mossi da passione non da bandiere partiti

Scritto da , 20 dicembre 2014
image_pdfimage_print

”Qui oggi ci sono persone mosse dalla passione e non dalle bandiere di partiti”. Cosi’ Vincenzo De Luca sindaco di Salerno e candidato alle primarie del Pd per la presidenza della Regione Campania si e’ rivolto alla platea riunita alla Stazione marittima di Napoli per la giornata conclusiva della conferenza programmatica. Due giorni di tavoli tematici che hanno visto la partecipazione di intellettuali, imprenditori, esponenti della società civile. ”Abbiamo già fatto un miracolo – ha affermato De Luca – abbiamo messo insieme persone libere oltre le connotazioni politiche, unite dalla volontà di far rinascere la Campania”. Un percorso che il sindaco diSalerno poggia su due componenti principali: l’umiltà e la determinazione politica nel ”voler realizzare le cose di cui parliamo e non fare accademia”. La sfida di De Luca e’ lavorare affinché la Campania ”non sia più’ ultima” nel reddito pro capite, nel numero degli occupati, nei livelli essenziali di assistenza in ambito sanitario, nel trasporto pubblico, nell’utilizzo dei fondi europei e affinché ”non sia più’ prima” per il numero di giovani che emigrano all’estero. ”La Campania – ha proseguito – è su una lenta via di declino”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->