De Luca promuove vigili e autisti nel suo staff alla Regione

Scritto da , 15 marzo 2016

di Andrea Pellegrino

Alfonso Buonaiuto prende ufficialmente il posto di Nello Mastursi a Palazzo Santa Lucia. Ieri la pubblicazione del decreto che promuove Buonaiuto a capo della segreteria politica del presidente, posto lasciato vuoto da Mastursi dopo l'avvio dell'inchiesta romana sul caso Scognamiglio. Buonaiuto che al Comune di Salerno mantiene ancora l'incarico di assessore al bilancio, a Napoli era stato inizialmente nominato – con uno stipendio di oltre 100mila euro l'anno – a capo della segreteria tecnica del presidente per poi passare ora direttamente a quella politica. D'altronde, ora, è l'uomo di fiducia più stretto di Vincenzo De Luca a Napoli. Ma oltre alla promozione di Buonaiuto, lo staff di De Luca si è arricchito con una nuova infornata di nomine. Anche in questo caso di tratta di vere e proprie promozioni. Quattro nomine in tutto che giungono, manco a dirlo, dal Comune di Salerno. Vigili ed autisti che adesso avranno funzioni dirigenziali alla corte di Vincenzo De Luca a Napoli.  Si tratta di Gianfranco Baldi che si occuperà dei rapporti con la conferenza Stato-Regioni e la conferenza unificata e organi legislativi nazionali; di Giuseppe Muro, nominato nuovo responsabile dei rapporti con i consiglieri regionali; di Giuseppe Polverino che si occuperà dei rapporti con la presidenza del Consiglio regionale guidata da Rosetta D’Amelio e di Claudio Postiglione, responsabile dei rapporti con strutture regionali ed istituzioni locali. Faranno tutti parte della segreteria del presidente della giunta regionale, con inquadramento D, posizione economia D1, oltre un emolumento accessorio pari alla retribuzione di posizione prevista per i responsabili di unità operativa dirigenziale.  

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->