De Luca. Bilancio regionale viene fuori da un lavoro eccellente

Scritto da , 26 Dicembre 2019
image_pdfimage_print

Bilancio regionale viene fuori da un lavoro eccellente. «Il resto è propaganda pre-elettorale, sono chiacchiere al vento», ha concluso De Luca, riferendosi agli interventi molto critici delle opposizioni.

«Abbiamo fatto uno sforzo eccezionale, tenuto conto delle risorse disponibili. Le poesie sono un’altra cosa, nei bilanci bisogna misurare le proposte con i conti». Il commento del presidente Vincenzo De Luca è eloquente rispetto alle critiche piovute sul bilancio approvato ieri in aula con il solo distinguo del consigliere Piscitelli, che ha abbandonato la maggioranza. «Abbiamo coperto tutte le politiche sociali, abbiamo mantenuto i finanziamenti per ‘Scuola viva’, abbiamo mantenuto il programma di aiuto straordinario alle famiglie ed agli studenti con gli abbonamenti gratuiti ai trasporti per 130 mila studenti», dice De Luca, confermando il piano per il lavoro su cui si è appuntata una delle stilettate del Movimento Cinquestelle in aula. «Negli ultimi giorni – ha proseguito il presidente della Giunta regionale – abbiamo dovuto reperire risorse per gli episodi alluvionali e dobbiamo pretendere un’attenzione molto seria da parte del Governo». «Il resto è propaganda pre-elettorale, sono chiacchiere al vento», ha concluso De Luca, riferendosi agli interventi molto critici delle opposizioni, tra cui Forza Italia (che lamentava la scarsa incisività della manovra per ridurre le tasse regionali). Eppure, nel testo approvato ci sono novità importanti sui mutui: vengono ristrutturati quelli in essere per ridurre il costo del debito regionale, mentre sulle partecipate si prevede il riordino attraverso la costituzione di Fondazioni. Interessante è pure la riduzione del 10% sul bollo auto se si sceglie la domiciliazione bancaria della tassa automobilistica dal 1° gennaio 2020, il che ridurrà l’evasione del bollo. Ma la Regione sottoscriverà anche accordi con le associazioni di categoria degli operatori del settore alimentare per combattere gli sprechi, mentre sono già realtà i distretti economici e funzionali per incentivare le attività economiche e imprenditoriali nell’ambito delle aree Zes. Per le imprese si trovano in bilancio anche 100 mila euro per l’internazionalizzazione mentre diventa operativo il marchio identificativo e l’iscrizione in un Albo regionale per il bed & breakfast. Più attenzione all’ambiente con il fondo per incentivare la mobilità ciclistica della Regione Campania e 150mila euro al Premio Pasta di Gragnano. Da rimarcare la dotazione da 100mila euro per il fondo per la prevenzione e il contrasto del cyberbullismo.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->