De Luca, battaglia difficile.Uomo libero fa paura

Scritto da , 29 Marzo 2015
image_pdfimage_print

“Vi chiedo di mobilitarvi perché sapete che questo è l’ultimo treno che passa. In ballo c’è il nostro futuro e quello delle nostre famiglie. Chiedete il voto a tutti: centro, destra, sinistra, purché siano persone perbene”. ? Così il candidato del Pd alla presidenza della Regione Campania Vincenzo De Luca su Facebook. De Luca chiede ai suoi elettori e simpatizzanti una mobilitazione perché “la battaglia sarà difficile”. “Ma se scatterà questa molla di entusiasmo, questa mobilitazione civile – aggiunge – avremo un risultato importante e cambierà in maniera radicale il vostro modo di vivere e la prospettiva di vita per i vostri figli”. “Noi – sostiene l’ex sindaco di SALERNO – stiamo dando l’anima, stiamo cercando di portare la nostra voce, stiamo cercando di portare un messaggio di speranza, spiegando in maniera civile che cosa vogliamo fare. Io parlo in nome di quello che ho fatto nella mia città, se facciamo solo la metà di quello che abbiamo fatto a SALERNO, a Napoli e nel resto della Campania facciamo una rivoluzione”. De Luca, poi, ritorna sulla difficoltà di questa battaglia elettorale. “Loro – spiega – li avete conosciuti. In cinque anni, zero. Io, almeno, parlo in nome di quello che ho fatto nella mia città. Loro tenteranno di tutto: la strategia della confusione, Garanzia Giovani, la legge Severino, i fondi europei, i contratti a tre mesi. Faranno di tutto perché hanno il terrore che possa arrivare alla Regione ?Campania? un uomo libero che non ha padroni. Hanno paura”

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->