De Luca, Andreotti un gigante rispetto alle figure di oggi

Scritto da , 18 Dicembre 2019
image_pdfimage_print

“Adesso non ce ne sono piu’ di figure come la sua, nasceranno perche’ la storia e’ ricca di novita’ e di sorprese. Adesso abbiamo qualche sofferenza”. Lo ha detto a Salerno il governatore della Campania, Vincenzo De Luca parlando di Giulio Andreotti a margine della presentazione del libro ‘C’era una volta Andreotti’ di Massimo Franco. Per De Luca e’ bene ricordare “anche la lezione di professionalita’ di Andreotti”, in quanto “governare e amministrare e’ un lavoro complesso”. Il governatore ha ribadito che “un Paese non lo si governa con i tweet e con le stupidaggini ma con la competenza, lo studio, la fatica, la conoscenza dei problemi e dei meccanismi amministrativi. E’ una cosa che non appassiona. Non e’ bello come andare in giro per l’Italia a fare propaganda ma se vuoi cambiare la realta’ occorrono fatica e competenza”. Il governatore ha anche evidenziato che Andreotti ha rappresentato “una figura politica di grandissima complessita’ che ha avuto, come quelli che hanno un’esperienza politica cosi’ lunga, luci e ombre ma che appare semplicemente un gigante rispetto a tante altre figure politiche che calcano la scena oggi”. De Luca ha evidenziato come Andreotti sia stato “in modo particolare in politica estera un uomo di grande lucidita’ che ha collocato l’Italia in uno spazio politico di grande influenza. E’ stato sicuramente un uomo di potere, che ha sviluppato anche clientela politica ma che ha avuto senso dello Stato, che ha affrontato vicende amare come quelle giudiziarie con grandissima dignita’, rispettando altri poteri dello Stato e da questo punto di vista lascia una lezione di civilta’ e di rispetto per le istituzioni che merita di essere rispettata”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->