O se ne va il parcheggiatore o il prefetto

Scritto da , 13 ottobre 2017

Parcheggiatori abusivi a Salerno nel mirino di De Luca. Nel corso della trasmissione in onda su Lira Tv, il governatore della Campania ha evidenziato che “se è complicato individuare chi va a danneggiare le auto di notte, quasi davanti alla Questura, lo è meno prendere il parcheggiatore abusivo davanti all’edificio del Crescent che si sta completando”. “Non è più tollerabile – ha affermato – o se ne va il parcheggiatore o se ne va il prefetto”. “E’ uno che continua a fare estorsioni – ha aggiunto – penso che le forze dell’ordine possano avere capacità di riconoscere che siamo di fronte a un estorsore che sta lì a 50 metri dalla Questura ed è intollerabile”. “Rinnovo il mio appello affinché le forze dell’ordine diano cenno della loro esistenza – ha proseguito – sennò chiudiamo le città e consegniamole direttamente nelle mani dei delinquenti”. “E non mi si dica che è un nullatenente che non ha niente da perdere – ha concluso – se fai estorsioni vai in galera. Speriamo che qualche anima buona raccolga questo grido di dolore”.

Consiglia