De Luca a LIRATV: “Fonderie e Porta Ovest risorse importanti per Salerno”

Scritto da , 18 marzo 2016
image_pdfimage_print

Governatore della Campania Vincenzo De Luca, nel corso del tradizionale appuntamento del venerdì su LIRATV è intervenuto in merito alle ultime vicende che hanno interessato le Fonderie Pisano ed il cantiere fermo di Porta Ovest definendole due realtà molto importanti per l’economia locale. Sul primo caso l’ex Sindaco di Salerno ha dichiarato: “L’obiettivo è delocalizzare l’impianto. Nel frattempo dobbiamo rispettare le prescrizioni per la tutela della salute dei cittadini ma anche mantenere le produzioni in corso perché non possiamo togliere il pane a centinaia di lavoratori”.

“Dobbiamo avviare da subito contatti anche con il Governo e con Invitalia per mettere in piedi un programma di delocalizzazione della Fonderia. L’invito che faccio – dice De Luca –è quello di avere un atteggiamento di rispetto reciproco e di tolleranza. Queste sono questioni che richiedono grande capacità di Governo ma anche equilibrio. La priorità sicuramente è la salute dei cittadini e stiamo lavorando con rigore rispetto a questo obiettivo. Ovviamente bisogna tenere conto che le famiglie devono mangiare ed andare avanti. Un po’ di ascolto reciproco sulla linea della delocalizzazione dell’impianto.

Sul cantiere di Porta Ovest De Luca ha affermato: “Mi auguro che prevalga anche in questo caso la consapevolezza che ci sono centinaia di lavoratori che rischiano di rimanere in mezzo alla strada. Il lavoro di accertamento delle responsabilità va fatto con estremo rigore e fino in fondo senza guardare in faccia a nessuno ma mi permetto solo di sollecitare– ha affermato – tempi rapidi per l’effettuazione di tutti gli accertamenti ma questa resta un’opera strategica per la città e per il Porto ed è un opera alla quale è legato il reddito di decine e decine di lavoratori”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->