De Luca: «Abbiamo chiesto di spostare il match alle 13.30»

Scritto da , 6 dicembre 2013

SALERNO. Lo spostamento dell’orario d’inizio della gara Salernitana-Prato alle ore 12:30, per non creare disagi ai visitatori delle “Luci d’Artista”, ha scontentato un pò tutti. Diverse le lamentele piovute in settimana. Le stesse sono indirizzate al comune di Salerno reo di non aver tenuto conto delle esigenze dei tifosi granata. Intervenendo ai microfoni di Lira Tv nel consueto appuntamento del venerdì, il sindaco di Salerno De Luca prova a fare da piaciere: “Mi scuso con i tifosi e gli chiedo di pazientare per non creare una sovrapposizione di pullman e tifosi all’uscita dell’Arechi”. Il primo cittadino propone anche una soluzione alternativa per venire incontro ai supporters granata: “Abbiamo chiesto a Questura e Prefettura di anticipare solo di un’ora la gara. Giocando alle 13:30 si potrebbe comunque gestire l’afflusso di persone previsto nell’area dell’Arechi. Di più non possiamo proprio fare, non ci resta che attendere la loro decisione”. La Prefettura, con a capo Gerarda Pantalone, sta vagliando la proposta formulata da De Luca anche se a poche ore dal match sembra quantomai improbabile un ulteriore spostamento del fischio d’inizio dalle 12:30 alle 13:30, in quanto si andrebbe a stravolgere l’intera macchina organizzativa. (an.man.)

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->