Daspo a tifosi Salernitana, anche a ragazza 23 anni

Scritto da , 13 Marzo 2015
image_pdfimage_print

C’é anche una ragazza di 23 anni tra i quattro tifosi della Salernitana raggiunti dal Daspo emesso dal questore di SALERNO, Alfredo Anzalone, per contrastare episodi di violenza in occasione di manifestazioni sportive. I quattro tifosi della Salernitana (di cui tre uomini di 38, 34 e 31 anni), sono coinvolti in episodi di violenza e ritenuti responsabili di vari reati commessi in occasione del derby calcistico Salernitana – Benevento, valevole per il campionato nazionale Lega Pro, disputatosi il 7 marzo scorso allo stadio Arechi di SALERNO. I tifosi sono stati denunciati dai carabinieri, in servizio di ordine pubblico allo stadio Arechi, perché ritenuti responsabili dei reati di minaccia, oltraggio, violenza e resistenza a un pubblico ufficiale, istigazione a disobbedire alle leggi e ingiuria. In particolare, nei confronti del tifoso 34enne, residente in un comune della Valle dell’Irno, è stato emesso daspo per cinque anni in quanto risulta già destinatario di altro analogo provvedimento perché già protagonista, in passato, di gravi episodi di violenza allo stadio. Nei confronti degli altri tre tifosi il daspo è di due anni.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->