Danneggiato da un fulmine il Palaspor

Scritto da , 31 ottobre 2018
image_pdfimage_print

di Emanuele Landi

Nel pomeriggio di lunedì un fulmine probabilmente sarebbe stato la causa di alcuni danni al palazzetto dello sport di Baronissi. Il Palairno, infatti, dopo le forti raffiche di vento, ha subito il crollo di alcuni calcinacci dal tetto che per fortuna non hanno causato danni a persone. La situazione ha indotto il primo cittadino di Baronissi, Gianfranco Valiante, ad emettere l’ ordinanza di temporanea chiusura della struttura. Prontamente i tecnici sono stati disposti al lavoro per le verifiche necessarie e gli interventi. Il Comune, poi, ha disposto indagini approfondite per verificare le condizioni della copertura e la messa in sicurezza dell’intero impianto che sarà riaperto a collaudi avvenuti. Continuano, quindi, i danni causati dal mal tempo nel comune irnino. Senza nessuna conseguenza a persone i danni al Palairno così come l’episodio registratosi sempre nel pomeriggio di lunedì. La pioggia e le forti raffiche di vento hanno causato inevitabili allagamenti e un conseguente congestionamento del traffico da bloccare i centri cittadini, alcuni tratti del raccordo Salerno-Avellino e della tangenziale di Salerno. Il forte vento, poi, ha dato vita al crollo di un albero sul parabrezza di un auto in transito, nelle vicinanze del polo scientifico del Campus Universitario. Anche in questo caso, per fortuna, nessun ferito ma notevoli conseguenze sul traffico.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->