Dal miracolo del piccolo Rutino al trionfo del Real Saracena: tutte le promosse dalla terza

Scritto da , 22 giugno 2015

Si è chiusa dopo sette lunghi mesi la stagione del campionato provinciale di Terza Categoria. Le finalissime play-off hanno, così, decretato le cinque compagini che andranno a far compagnia in Seconda a Pro Casolla (A), Longobarda Salerno (B), Cafasso (C), Real Postiglione (D), Elea Virtus (E) e Casaletto Spartano (F). Nel girone A si completa la favola a lieto fine del San Marzano che supera al termine di un incontro combattutissimo il Cava United (2-1) e riesce a spuntarla dopo essersi arreso in regular season ai nocerini del Casolla. Un grande successo al primo anno di attività che ha consacrato la rinascita del calcio sanmarzanese. Nel girone B è grande festa a Pontecagnano dove lo Sporting, anch’esso al primo anno di attività agonistica, riesce a centrare con grande caparbietà ed un organico extra lusso l’obiettivo prefissatosi ad inizio stagione. Il tempo di carburare e poi è stata una lunga cavalcata per l’undici di Mario Controne che ha prima raggiunto il secondo posto alle spalle della corazzata Longobarda, omaggiata con tanto di terzo tempo a Fratte, e poi superando 1-0 l’Atletico Campagna nella finalissima (rete di Angora) l’agognata promozione. Nel girone C finisce in goleada e con due espulsi per parte il last match tra Atletico Saracena e Sporting Club Battipaglia: la spuntano i cilentani che con un perentorio 7-2 spengono sul nascere le velleità dell’undici della Piana del Sele e festeggiano uno strepitoso quanto storico traguardo. Nel girone D si materializza la rivincita del Sicignano che, dopo essere stato beffato in regular season dal Real Postigione, si aggiudica i play-off battendo in finale (1-0) il lodevole Santa Maria delle Grazie. Discorso analogo nel girone E per il Rutino Sport: perso lo spareggio con l’Elea Virtus, Volpe e compagni tornano in auge infilzando il Gioi con un eloquente 5-0 sul neutro del “Pastena” di Battipaglia. Ultima regina di post season è il New Massa: nel plotoncino F, infatti, il sodalizio vallese si aggiudica il gran duello con il San Nicola Calcio Centola (2-1) ed innesta la Seconda.

Davide Maddaluno

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->