Dal cerimoniale di Giordano ad aspirante consigliere con Napoli, la sfida socialista di Ientile

Scritto da , 1 maggio 2016

di Andrea Pellegrino

Dal capo del cerimoniale di Vincenzo Giordano ad aspirante consigliere comunale di Vincenzo Napoli. Giuseppe Ientile, detto Peppe, questa volta sarà in campo in prima persona. Naturalmente, manco a dirlo, sarà uno dei candidati di punta al Consiglio comunale della lista dei socialisti. E correrà al fianco di un candidato sindaco (Vincenzo Napoli) che proviene dalla sua stessa storia politica e da quegli anni che videro Salerno la città più socialista d’Italia sotto la guida di Enzo Giordano. Lui, Ientile, ha alle spalle quaranta anni di esperienza, fin dai tempi dell’ufficio cerimoniale di Giordano, fino alle ultime amministrazioni deluchiane, dirigendo settori importanti, tra quali quello dei rifiuti solidi urbani e quello del personale. Non ha mai rinnegato la sua fede socialista e quella stagione che lo ha visto protagonista con Carmelo Conte ed Enzo Giordano. Oggi riprende quel percorso politico, sollecitato dal consigliere regionale Enzo Maraio che sta costruendo una forte e radicata lista socialista a Salerno. Segno che non s’accontenterà di un solo consigliere comunale eletto.

Consiglia