Da Scafati a New York: Fabrizio De Luca stella nascente del calcio italiano

Scritto da , 24 dicembre 2015

Piccoli talenti del calcio crescono, dallo Sporting Scafati all’Accademia satellite del New York City di Andrea Pirlo e dell’allenatore Viera. Classe 2001, Fabrizio De Luca giovane promettente del calcio locale, allievo della scuola calcio Sporting Scafati è stato convocato per un torneo calcistico nei mesi estivi del 2016 a New York con squadre di juniores.
Per alcuni mesi è stato un sorvegliato speciale dei selezionatori americani che l’hanno portato alla prima convocazione il 17 novembre allo stadio di Brooklyn, in attesa della seconda convocazione che dovrebbe arrivare ad Aprile.
Sul giovane De Luca voci non ancora confermate parlano di un interessamento a visionarlo nel suo ruolo da difensore, degli osservatori dell’Inter che vorrebbero averlo nel team degli allievi.
Arrivata anche la richiesta del team dell’accademia del Venezia (sezione Allievi) per portarlo alla corte del patron del Venezia calcio, l’avvocato newyorchese Joe Tacopina.
L’italo americano si è mostrato molto interessato al giovane difensore approdato a New York e non vorrebbe perdere ciò che definito un “gioiellino italiano”. Pausa calcistica a Natale per tutti tranne per il giovane De Luca che in questi giorni dovrebbe scegliere insieme alla famiglia (il papà è stato ex assessore allo Sport) il suo primo procuratore di tiratura internazionale.              (a.f.)

Consiglia