Curva Sud deserta, contestato Lotito

Scritto da , 20 gennaio 2014

SALERNO. Una partita nella partita. Non in campo e neppure allo stadio. bensì all’esterno dello stadio Arechi. Gli ultras granata come annunciato in settimana hanno disertato la curva sud, lasciando praticamente vuoto l’anello inferiore e la parte centrale dell’anello superiore. Eloquente lo striscione esposto in curva: ”Pessime figure e risultati scadenti sono lo specchio dei nostri presidenti. Meno chiacchiere e maggiore serietà o vi cacciamo fuori dalla città”. Chi in curva era invece presente non ha mancato di fischiare e contestare la squadra. Fischi all’ingresso in campo a inizio match e fischi anche al termine della partita. Nel corso della partita dell’esterno si odono cori contro Lotito e contro la tessera del tifoso cantati da oltre 300 tifosi rimasti all’esterno. Neppure la rimonta firmata Mounard-Gustavo è servita a placare la rabbia della tifoseria granata. E, inoltre, a fine gara, è esplosa forte e convinta, per la prima volta, la contestazione nei confronti del patron Lotito. Cori duri e tanta rabbia. Il patron, così come Mezzaroma e come gli ultras ha disertato l’Arechi ma la rabbia della contestazione sarà arrivata sicuramente anche a Roma. (fabset)

Consiglia