Csm: disciplinare, trasferito giudice fallimentare di Napoli

Scritto da , 23 marzo 2016
image_pdfimage_print

Trasferimento al tribunale di Salerno. Questa la misura cautelare disposta dalla sezione disciplinare del Csm, presieduta dal vicepresidente Giovanni Legnini, nei confronti di Corrado D’Ambrosio, giudice del tribunale fallimentare e commerciale di Napoli. A sollecitare il trasferimento del magistrato in via cautelare era stato il ministro della Giustizia Andrea Orlando. Nei confronti di D’Ambrosio pende una richiesta di rinvio a giudizio avanzata dalla Procura di Roma, nell’ambito di un’indagine per corruzione e abuso d’ufficio.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->