Csm: disciplinare, trasferito giudice fallimentare di Napoli

Scritto da , 23 marzo 2016

Trasferimento al tribunale di Salerno. Questa la misura cautelare disposta dalla sezione disciplinare del Csm, presieduta dal vicepresidente Giovanni Legnini, nei confronti di Corrado D’Ambrosio, giudice del tribunale fallimentare e commerciale di Napoli. A sollecitare il trasferimento del magistrato in via cautelare era stato il ministro della Giustizia Andrea Orlando. Nei confronti di D’Ambrosio pende una richiesta di rinvio a giudizio avanzata dalla Procura di Roma, nell’ambito di un’indagine per corruzione e abuso d’ufficio.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->