Csi, un Natale ricco di eventi

Scritto da , 28 Dicembre 2018
image_pdfimage_print

di Marco Califano

Un Natale ricco di eventi, quello organizzato dal Centro Sportivo Italiano di Cava de’ Tirreni. La settimana che ha preceduto la festa più attesa dell’anno ha registrato una partecipazione altissima ai diversi eventi che hanno animato l’aria di festa nella città metelliana. Gli appuntamenti sportivi sono iniziati con la disputa della prima prova che ha aperto la XX edizione del trofeo “Latin Dance” della città di Cava de’ Tirreni. La manifestazione si è svolta in una delle location più bella della città, il convento dei frati minori di San Francesco. A prendere parte all’evento un gran numero di atleti provenienti da ogni angolo della Regione. Sono stati, infatti, ben 17 i gruppi che si sono esibiti alla gara di danza sportiva, con 12 associazioni affiliate e la presenza di ben 350 atleti che si sono esibiti. Grande entusiasmo è stato espresso dal pubblico che ha partecipato in massa all’evento e dalle maestranze presenti che hanno applaudito gli atleti, in primis, e poi tutta l’organizzazione che si è mostrata all’altezza, se non oltre, alle aspettative. Grande entusiasmo anche per la location scelta da parte dei vari maestri delle scuole partecipanti. Tre ore e mezza di intenso spettacolo, con coreografie e performance di grande spessore che ha visto il coinvolgimento, oltre che degli atleti stessi e dei maestri, anche del pubblico assiepato in ogni ordine di posto e che ha affollato il convento. A fare gli onori di casa è stato Frate Pietro Isacco, che si è dichiarato molto entusiasta dell’evento organizzato “a casa sua” e disponibilissimo per altri eventi che eventualmente verranno promossi dai giovani del Centro Sportivo Italiano di Cava. Proprio a tal rigurado il presidente del CSI Cava, ha voluto ringraziare Fra Pietro perché attraverso questa location la Danza Sportiva, visto la gran mole di attività, rischiava di emigrare altrove. Le festività prenatalizie sono poi continuate con la cena di gala, e relativa tombolata, riservata ai dirigenti del Comitato che, con le loro famiglie, hanno trascorso insieme una serata in onore del Natale appena trascorso.  Presente all’evento anche il presidente regionale del comitato Enrico Pellino che ha voluto testimoniare nel suo intervento, come realmente a Cava si vive in una grande famiglia come quella appunto del Centro Sportivo Italiano.

 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->