Crescent: accolta richiesta costituzione parte civile Comune di Salerno

Scritto da , 17 febbraio 2015

Si al Comune di Salerno, al Ministero dei Beni Culturali al Comitato No Crescent ed all’associazione Italia Nostra. No a società Sist (Sviluppo Immobiliare Santa Teresa srl), il Ministero dell’Ambiente e l’associazione Anpana.

E’ quanto ha deciso il Tribunale di Salerno sull’ammissione o meno delle parti civili nel processo Crescent che vede imputati il Sindaco De Luca ed altre 21 persone accusate, a vario titolo di reati che vanno dal falso ideologico all’abuso d’ufficio alla lottizzazione abusiva e a reati di natura ambientale. La prossima udienza è fissata per il prossimo 5 marzo.

Consiglia