Crac Amato: Gup Tribunale di Salerno rinvia l’udienza

Scritto da , 11 novembre 2014
image_pdfimage_print

E’ stata rinviata al prossimo 16 dicembre l’udienza preliminare dinanzi al gup del tribunale di Salerno, Vincenzo Di Florio che vede imputati, per concorso in bancarotta fraudolenta nella vicenda del crac del pastificio ”Amato” di Salerno, l’ex sindaco di Siena, Franco Ceccuzzi, l’ex presidente di Mps, Giuseppe Mussari, l’ex vicepresidente della Commissione finanza della Camera dei Deputati, Paolo del Mese, ed 11 componenti (all’epoca dei fatti) del Consiglio di amministrazione da della Banca della Campania. Il rinvio si è reso necessario a causa di una tardiva notifica per l’ex primo cittadino di Siena France Ceccuzzi.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->