Crac Amato: chiesto processo per Ceccuzzi e Mussari. Il jolly di Del Mese

Scritto da , 17 dicembre 2014

Il pm Vincenzo Senatore ha chiesto il rinvio a giudizio per l’ex presidente del Monte Paschi di Siena, Mussari, e per l’ex sindaco di Siena Ceccuzzi, accusati di concorso in bancarotta fraudolenta nell’ambito dell’inchiesta per il fallimento del pastificio Amato. Nell’inchiesta bis è coinvolto anche l’ex deputato Paolo Del Mese che ieri, attraverso i legali Massimo Torre e Paolo Toscano, ha presentato una dettagliata memoria scritta nella quale si evidenzia la correttezza dell’operato di Del Mese nell’ambito dell’operazioni di finanziamento dell’Amato Re in occasione dell’acquisizione degli immobili del pastificio e che la stessa Amato era in attivo – nel 2006- al momento della concessione del mutuo e perfettamente in grado di rispondere con il proprio patrimonio in caso di eventuali insolvenze. Rischiano il processo anche i vertici della Banca della Campania. L’udienza è stata aggiornata a gennaio dal Gup Di Florio.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->