Covid: sindaco Salerno, fermiamo contagi, siamo preoccupati

“Grande attenzione, grande cautela e facciamo in modo di bloccare questa pandemia perche’, intanto, abbiamo realizzato i centri vaccinali”. Lo ha detto il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, annunciando le nuove misure restrittive disposte dalla Regione┬áCampania. “La crescita dei contagi in Italia sta assumendo proporzioni preoccupanti. Anche nella nostra citta’ il contagio si sta espandendo e ha raggiunto quantita’ pericolose”, ha sottolineato il primo cittadino, ricordando che parchi, ville, giardini, piazze e lungomare saranno chiuse. “E’ fatto divieto di uscire se non per comprovate esigenze di lavoro o salute. Stiamo facendo in modo che questa sollecitazione che ci viene anche dalla Regione sia pubblicizzata al massimo – spiega – In queste ore sta girando una macchina della protezione civile che ricorda ai concittadini le misure da rispettare. Inoltre apporremo una segnaletica davanti alle piazze che sono da ritenersi chiuse”. Al momento a Salerno l’ordinanza e’ ancora in via di applicazione e, specie sul lungomare, si registra un via-vai di persone. La polizia locale sta pattugliando la zona, segnalando che non e’ possibile percorrere quell’area.