Covid: De Luca, irresponsabile definirlo un raffreddore

Scritto da , 6 Luglio 2022
image_pdfimage_print

“Avremo l’ennesima riunione con i direttori generali dopodomani, quindi cerchiamo come sempre di seguire quotidianamente l’evoluzione del contagio”. Lo ha detto il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, questa mattina all’Universita’ degli Studi di SALERNO per la presentazione del suo libro. “Abbiamo i posti letto Covid gia’ occupati, quindi probabilmente dovremo chiudere qualche altro reparto per aprire posti letto. Fortunatamente, sulle terapie intensive reggiamo, siamo a un 5% di occupazione. Pero’, e’ chiaro che quando abbiamo numeri come questi, cioe’ decine di migliaia di positivi, e’ evidente che per ragioni statistiche poi dovremo fare i conti anche con qualche problema serio”. De Luca ha, poi evidenziato che “e’ vero che il 90% dei positivi e’ asintomatico o ha sintomi lievi, ma e’ assolutamente irresponsabile diffondere l’idea che il Covid sia una specie di raffreddore. A nove su dieci capita di avere raffreddore e mal di gola; poi un altro 10% ha febbre altissima, dolori e magari richiede poi il ricovero in ospedale”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->