Covid, da mercoledi 10 marzo al via vaccinazione ad ultraottantenni

Scritto da , 7 Marzo 2021
image_pdfimage_print

Partiranno mercoledì 10 marzo, presso il Centro Anziani al Corso Reginna 71 di Maiori, le vaccinazioni anti-Covid19 destinate agli ultraottantenni residenti a Maiori e a Minori. Si tratta della fase conclusiva del programma vaccinale allestito per i soggetti particolarmente fragili della Costa d’Amalfi, un programma che negli altri centri operativi è già in fase di completamento. Per limitare gli spostamenti infatti, anche a causa dei recenti episodi franosi, sono state individuate per i nostri anziani ben quattro sedi vaccinali tra le quali è stata ripartita la popolazione interessata: oltre ai locali di Maiori sono stati coinvolti l’Ospedale di Salerno per i cittadini di Vietri e di Cetara; quello di Castiglione per Tramonti, Ravello, Scala, Atrani e Amalfi; l’ambulatorio di Positano per le frazioni nord di Amalfi e per Conca, Praiano, Furore e la stessa Positano.

Grazie all’impegno organizzativo dell’ASL, dell’Azienda Ospedaliera “Ruggi” e degli enti locali, al lavoro instancabile del personale sanitario, ed alla collaborazione meritoria e incessante delle associazioni di volontariato, nonché al particolare senso di responsabilità dimostrato dai cittadini, le operazioni sono procedute e procedono con ordine e speditezza, concretizzando un esito estremamente positivo sul piano dell’immunizzazione generalizzata.

Permangono le modalità di convocazione dei vaccinandi da parte delle strutture regionali, che comunicheranno agli interessati la sede, il giorno e l’orario stabiliti. E’ previsto nella stessa giornata l’avvio delle vaccinazioni domiciliari per i soggetti intrasportabili, che saranno praticate per coloro che ne hanno fatto richiesta. L’intero programma vaccinale dovrebbe concludersi entro la prossima settimana.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->