Costiera Amalfitana, paura sulla provinciale. Frana isola Positano, non ci sarebbero vittime

Scritto da , 2 Febbraio 2021
image_pdfimage_print

Mattina di paura sulla Costiera Amalfitana. Frana il costone roccioso, con Positano praticamente isolata dal Mondo. Secondo le prime notizie non vi sarebbero vittime, con la frana che non avrebbe coinvolto nessuno dei passanti. Sul posto sono intervenuti i mezzi di soccorso per scongiurare ogni pericolo dall’esistenza di vittime. Poco dopo le nove del mattino è franato parte del costone roccioso del Rione San Biagio che sovrasta il lungomare del comune della Divina e unisce il comune con Pogerola. Impressionante lo smottamento che potrebbe essere stato causato dalle abbondanti piogge cadute nelle ultime ore. Pietre e detriti sono finiti sulla statale 163 Amalfitana, su una zona di parcheggio nei pressi di un ristorante. Danni alla struttura e ad alcune vetture e motorini parcheggiati. Chiusa l’arteria al traffico veicolare e pedonale, anche nei pressi della zona che collega il lungomare al porto. Da quantificare i danni. La frana ha lambito le abitazioni. Ancora non è chiaro se vi siano persone coinvolte. Sul posto sono presenti le squadre Anas e i Vigili del Fuoco per le prime verifiche tecniche, per avviare  le prime  operazioni di sgombero del materiale franato sulla sede stradale e per ripristinare, nel più breve tempo possibile, le condizioni di sicurezza del piano viabile e della circolazione. Al momento i veicoli provenienti da Positano e diretti ad Amalfi vengono deviati sulla ex 366 Agerolina (Valico di Chiunzi), e i veicoli provenienti da Vietri sul Mare o da Maiori in direzione Amalfi vengono deviati sulla viabilità provinciale ex 373 di Ravello”.

 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->