Cosimo Pagnani resta in carcere

Scritto da , 3 dicembre 2014
image_pdfimage_print

Convalidato l’arresto per Cosimo Pagnani, il trentaduenne di Sicignano degli Alburni, arrestato in flagranza di reato, che domenica sera a Postiglione (nel salernitano) ha accoltellato a morte l’ex moglie Maria D’Antonio. L’uomo resta in carcere con l’accusa di omicidio volontario. Il delitto è avvenuto nell’abitazione della donna, a Postiglione, presumibilmente in un raptus di violenza al termine dell’ennesima lite tra i due. Su Facebook l’uomo ha scritto frasi ingiuriose sulla ex consorte. L’uomo che ha ucciso con almeno dieci coltellate l’ex moglie con la quale viveva un rapporto molto tormentato, ora si trova nel Carcere di Fuorni. L’esame sul corpo della donna sarà effettuato nella giornata di oggi a Eboli.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->